Architetti

 
Profilo aziendale

In quanto enti pubblici non economici, anche gli ordini professionali hanno recepito le direttive in materia di fatturazione elettronica, come soggetti passivi.
L’Ordine, da una parte, tutela la comunità rispetto al fatto che i propri iscritti posseggano le conoscenze, le competenze, la moralità e l’etica nel svolgere questo mestiere, dall’altra tende ad interloquire con la Comunità per creare le migliori condizioni perché gli architetti possano svolgere il proprio lavoro al meglio delle loro possibilità.
L’Ordine di Bologna ha scelto per la fatturazione elettronica, di standardizzare le procedure di ricezione attraverso l’utilizzo di un sistema integrato, che si differenzia totalmente dalla ricezione tramite PEC.


Settore

Ordine Professionale


Soluzione in uso

Piattaforma dedicata alla ricezione delle fatture elettroniche e loro conservazione a norma.