TORNA ALLE NEWS
Venerdì, 02 Dicembre 2016 16:27

Più tempo per aderire al D.Lgs. 127/2015. Prorogato il termine al 31 marzo 2017.

Più tempo per fare la scelta giusta!

Prorogato al 31 marzo 2017 il termine per aderire alla fatturazione elettronica B2B!

Ieri, l'Agenzia delle Entrate, ha comunicato le modifiche ai provvedimenti n° 182070 e n° 182017 del 28 ottobre 2016, relativi, rispettivamente, alla trasmissione telematica dei dati delle fatture e alla memorizzazione elettronica e trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi, con riferimento a quanto introdotto dal decreto legislativo  n° 127/2015.

Si tratta di una proroga per dare più tempo ai commercialisti e alle imprese di adeguarsi alle regole tecniche e organizzarsi per esercitare l'opzione al D. Lgs. 127/2015.

| Nessuna limitazione dal 1° gennaio 2017 |

A partire dal 1° gennaio 2017, i contribuenti che lo desiderano potranno comunque iniziare ad adottare la fatturazione elettronica anche tra soggetti privati (B2B), pertanto dal punto di vista operativo la proroga dell'opzione al 31 marzo 2017, non comporta alcuna limitazione.

Nei prossimi giorni sarà disponibile sui nostri canali, la registrazione della diretta streaming che si è tenuta ieri per analizzate le differenze tra il D. Lgs. 127/2015 ed il D.L. 193/2016.

Leggi l'articolo di Daniele Tumietto - Commercialista Partner Menocarta.net  

Per informazioni scrivici a info@menocarta.net

Devi effettuare il login per inviare commenti

Articoli correlati

Split Payment, disponibili gli elenchi definitivi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato gli elenchi definitivi per l’anno 2017 delle società controllate da pubbliche Amministrazioni…

Split payment, entro oggi la conferma dei nuovi elenchi

Il Dipartimento delle Finanze ha reso noto l’emanazione di un nuovo decreto in materia di split payment (DM  datato 13.7.2017)…

Voucher per la digitalizzazione delle PMI

Il 10 luglio 2017 è stata deliberata la copertura finanziaria del MISE in grado di assegnare dei fondi per favorire…