TORNA ALLE NEWS
Martedì, 13 Dicembre 2016 15:46

Dal 13 dicembre è possibile aderire alle opzioni per la trasmissione dei dati delle fatture e dei corrispettivi.

Dalle ore 10:00 del 13 dicembre 2016 i contribuenti che intendono esercitare l’opzione D. Lgs. 127/2015 per la memorizzazione e trasmissione dei corrispettivi o di quella per la trasmissione telematica dei dati delle fatture potranno farlo online tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate.  

Come aderire alle opzioni?

Il comunicato stampa dell'Agenzia delle Entrate dello scorso 9 dicembre, spiega che a partire dal 13 dicembre 2016 i contribuenti potranno optare per la trasmissione dei dati delle fatture emesse e ricevute, che resterà valida per tutto il 2017 e per i 4 anni successivi.

Le opzioni possono essere esercitate accedendo alla piattaforma “Fatture e corrispettivi”, dal sito internet delle Entrate, utilizzando le proprie credenziali Fisconline o Entratel, la propria Carta Nazionale dei Servizi oppure attraverso Spid, il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Accedi al servizio da questo link

Quest’anno, il primo in cui è possibile aderire, ci sarà più tempo per esercitare le opzioni. La scelta, infatti, potrà essere effettuata entro il 31 marzo 2017, con riferimento alle fatture e ai corrispettivi relativi alle operazioni effettuate nel periodo d’imposta 2017 e nei 4 successivi.

Hai ancora dei dubbi?

Guarda il video del workshop Menocarta.net Come evitare gli spesometri trimestrali e gli altri adempimenti nel 2017? oppure inviaci le tue domande a info@menocarta.net

 

Menocarta.net

 

Devi effettuare il login per inviare commenti

Articoli correlati

La fatturazione elettronica B2B può evitare la "trasmissione dei dati fatture"

Al rientro dalle ferie estive, aziende e professionisti si ritroveranno alle prese (o forse dovranno ricorrere ai ripari) con l’adempimento…

Split Payment, disponibili gli elenchi definitivi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato gli elenchi definitivi per l’anno 2017 delle società controllate da pubbliche Amministrazioni…

Split payment, entro oggi la conferma dei nuovi elenchi

Il Dipartimento delle Finanze ha reso noto l’emanazione di un nuovo decreto in materia di split payment (DM  datato 13.7.2017)…