TORNA ALLE NEWS
Giovedì, 12 Febbraio 2015 12:18

Split payment, nulla cambia per la fattura elettronica?

A pochi mesi dall’entrata in vigore dell’obbligo di fatturazione elettronica verso la PA, è in arrivo un’altra novità per le imprese che lavorano con gli enti pubblici: lo split payment.
Si tratta di un metodo di versamento dell’IVA finalizzato a contrastare i fenomeni di evasione di imposta introdotto dall’art. 1, comma 629, lett. b) della Finanziaria 2015.

Chiarimenti a cura della Commercialista Partner Menocarta.net, Dott.ssa Silvia Alberici

Maggiori informazioni >>

Devi effettuare il login per inviare commenti

Articoli correlati

Convegno: Fatturazione Elettronica in Italia ed evoluzione della Compliance IVA

Ripartono i nostri convegni di approfondimento sulle tematiche della fatturazione elettronica e della compliance IVA. Vi aspettiamo il prossimo 19…

La fatturazione elettronica B2B può evitare la "trasmissione dei dati fatture"

Al rientro dalle ferie estive, aziende e professionisti si ritroveranno alle prese (o forse dovranno ricorrere ai ripari) con l’adempimento…

Split Payment, disponibili gli elenchi definitivi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato gli elenchi definitivi per l’anno 2017 delle società controllate da pubbliche Amministrazioni…